Baggy, Draghetto-che-legge, vuole garanzie

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Siccome un po' mi somiglia, Baggy, il Draghetto-che-legge, la mia mascotte, è un rompicoglioni. Mi chiama - 'mi chiama' si fa per dire: esplode - nel cuore della notte e mi fa:

 

- Mi hai battezzato?? -
- È stato un piacere, addio, - gli faccio, con la voce ròca dal sonno.
- Mi hanno fatto una soffiata: mi hanno detto di avermi visto in giro. -
- Dopo il culo che mi faccio per farti girare nel web ci credo, - gli dico.
- Sei sicuro? -
- Ba', vedi di andartene aff...-
- Mi hai registrato? -
- Si, -
- Tutto regolare? - insiste lui.
- Si, - gli faccio, rassegnato e morto di sonno.
- Il marchio è depositato? -
- SI! [due palle!] -
- Fammi vedere il certificato. -
Ok. Calma. Tira un sospiro, rilassati, mi faccio. Va bene, è notte fonda. ma Il web è il web, di furbi ce n'è a josa, è nel suo diritto. MI alzo, sbatto la testa sul comodino. Non trovo le pantofole, fa freddo, piscio, rischio di perdere l'equilibrio con tutto ciò che ne consegue, mi reggo a malapena, poi accendo il pc, gli mando il certificato via mail.
- Contento? -
- Si!, - mi fa.
- Bene. Ora levati dalle palle. - Chiusa conversazione, spengo la luce.

Ma chi me l'ha fatto fare.
 
Articoli correlati
 

Su instagram

Cerca nel sito

{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Back to Top

Questo sito fa utilizzo di cookie. I cookie sono necessari alla navigazione nel sito e a molte funzioni ad essa legate. Puoi gestire tu stesso i cookie cliccando qui Questo sito fa anche utilizzo di un sistema di statistiche che reportizzano agli amministratori del sito in ogni momento le tue azioni nel sito. I report delle tue azioni restano in memoria per una settimana, Questo sito garantisce il tuo diritto all'oblio con la sezione GDPR nel menù qui in basso