In groppa al drago

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sali in groppa al drago e approdi a Valle San Giorgio, che fende ad ovest la Busambra da Alpe Ramosa, passando per la stretta gola di acqua ammucciata; Il drago è una creatura di notevoli dimensioni eppure riesce a passarvi perfino con grazia, avendo cura per la vegetazione e gli spigoli di roccia, un singolo colpo di coda potrebbe recare danni irreversibili.

Ai nomi dei luoghi in città sono gli addetti dell’ufficio toponomastica, invece la scelta dei nomi nell’entroterra, nelle campagne, nei luoghi distanti dai grossi centri spesso sconfina nella leggenda. E si sa, le leggende hanno sempre un fondo di verità.acqua ammucciata busambra
Le contrade di Rocca Busambra sono colme di draghi svolazzanti, in realtà nessuno può dire se si tratti del medesimo drago o di una colonia. Nel bosco - qualunque bosco - si trovano tutte le spade nella roccia che vuoi, chiunque può estrarle e divenire re del bosco, ma deve mostrarsi sensibile e portare rispetto.
Nella leggenda di re Artù, Excalibur arriva soltanto molto dopo, in principio c’è solo il Graal, che in origine non è nemmeno una coppa: un po’ come accade al Tao, in origine il Graal non viene neanche descritto, nessuno sa cos’è, e prima ancora di assumere forma di coppa ha forma di roccia.
Chiaro adesso?

Su instagram

Cerca nel sito

{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Back to Top

Questo sito fa utilizzo di cookie. I cookie sono necessari alla navigazione nel sito e a molte funzioni ad essa legate. Puoi gestire tu stesso i cookie cliccando qui Questo sito fa anche utilizzo di un sistema di statistiche che reportizzano agli amministratori del sito in ogni momento le tue azioni nel sito. I report delle tue azioni restano in memoria per una settimana, Questo sito garantisce il tuo diritto all'oblio con la sezione GDPR nel menù qui in basso